CHIUSA – Astrid Gamper – mostra 10 agosto al 21 settembre 2019

“Sotto la pelle” Non “penso, dunque sono”, bensì “sono perché sento” Il paradigma ontologico cartesiano viene reinterpretato in versione sensuale da Astrid Gamper che, nelle sue opere, osa spingersi oltre la superficie della pelle, lacerandola per evocarne l’essenza. Un procedimento, questo, esposto a molti rischi e vulnerabilità ma che rappresenta pur sempre il mondo implacabile…