Il Progetto

L’ obiettivo del progetto il Mercato Italiano dei Borghi è la promozione delle aziende produttive agroalimentari ed enogastronomiche dei Borghi più belli d’Italia. Il progetto nasce in cooperazione istituzionale con BMTI – Borsa Merci Telematica Italiana.

L’oggetto del progetto è il Censimento e digitalizzazione delle produzioni agroalimentari ed enogastronomiche di tutti i Borghi associati.

ll contributo previsto è a titolo di rimborso spese ed è stabilito entro il limite max di € 2.000.000,00, la durata massima prevista è di 4 anni.

Come nasce

BMTI indice un bando attraverso l’Avviso Pubblico del 15/10/2020 per l’individuazione di soggetti interessati alla conclusione di futuri accordi di cooperazione, ai sensi dell’art. 5, comma 6, del D.Lgs. n. 50/2016, ai fini della valorizzazione e della promozione delle filiere produttive tradizionali o con forte connotazione territoriale (15/10/2020).

BMTI ritiene idonea la manifestazione di interesse presentata dall’Associazione invitando alla presentazione del progetto dettagliato (29/10/2020)

L’Associazione presenta il progetto MIB – Mercato Italiano dei Borghi (05/03/2021) BMTI ritiene idoneo il progetto e sigla l’accordo di cooperazione (22/03/2021).

Obiettivi

  • Effettuare la prima mappatura del patrimonio agroalimentare ed enogastronomico dei Borghi più belli d’Italia e delle filiere produttive
  • Acquisire indicatori capaci di misurare il valore e l’impatto di un segmento economico strategico per l’intero sistema Paese
  • Valorizzazione delle tradizioni, della memoria del passato e dell’ heritage del Made in Italy attraverso la promozione delle filiere produttive

Le fasi del progetto

Fase 1

  • Censimento delle produzioni tipiche e certificate nei Borghi più belli d’Italia e delle aziende produttrici Classificazione in base al possesso o meno di certificazioni (DOP, IGP, PAT, STG, De.Co).
  • Raccolta informazioni descrittive su aziende e prodotti e individuazione delle filiere relative a: fase produttiva (settore agricolo e produzione delle materie prime, trasformazione); fase della distribuzione.

Fase 2

Comunicazione

  • Piano Comunicazione istituzionale
  • News e articoli sul portale dell’Associazione
  • Promozione attraverso i canali social
  • Campagna informativa indirizzata ai Comuni associati

Piano Comunicazione non istituzionale:

  • Lancio di nuovi canali social per promuovere tipicità e produttori
  • Strategia basata sullo storytelling

Fase 3

Predisposizione di un Report Statistico

Rapporto Annuale di Ricerca in chiave economico-statistica. Lo studio ambisce a diventare la prima pubblicazione scientifica sulle economie del settore produttivo dei Borghi.

Risultati attesi

  • Censimento di tutte le produzioni locali e delle relative aziende produttrici dei Borghi più belli d’Italia
  • Classificazione delle certificazioni presenti (DOP, IGP, PAT, De.Co)
  • Mappatura della filiera produttiva con focus su fase produttiva (settore agricolo,
    produzione materie prime e trasformazione) e distributiva (mercato italiano o estero).
  • Database digitale con le informazioni raccolte (descrizione azienda, caratteristiche del territorio, metodi produttivi), schede prodotto (descrizione prodotti, caratteristiche, prezzo ove possibile) che consentirà la ricerca rapida grazie a chiavi di ricerca come il Borgo, la categoria di prodotto, la denominazione.
  • Eseguire ricerche di mercato e statistiche di vendita sui dati raccolti

GUARDA IL VIDEO DELLA CONFERENZA STAMPA
https://www.youtube.com/watch?v=zxCeAMH5nlI

CONSULTA UNA SCHEDA SINTETICA
Scarica il Pdf

SCARICA IL COMUNICATO STAMPA DELL’EVENTO CIBO’
Scarica il Pdf