Dolci atmosfere d'Italia: l'associazione "I Borghi più belli d'Italia"

I turisti internazionali immaginano l’Italia come un luogo di raffinatezza culturale. La nostra storia antica, le bellezze paesaggistiche e i tesori artistici sono la vera ricchezza del nostro Paese. Molti dei siti artistici e culturali si trovano nelle città più piccole e meno conosciute: l’Associazione “I Borghi più belli d’Italia” rappresenta il meglio che l’Italia Nascosta ha da offrire al mondo.

L’Associazione è nata nel 2002 fa con l’obiettivo di valorizzare e promuovere i piccoli centri che, forse grazie alla sua posizione periferica, hanno saputo proteggere e conservare la loro bellezza. Una bellezza creata e tramandata nei secoli. I Borghi più belli d’Italia sono una prestigiosa organizzazione che raccoglie il meglio dell’immenso patrimonio storico, artistico e culturale dell’Italia meno conosciuta, così come le tradizioni enogastronomiche, le feste religiose e profane e i suoi paesaggi incontaminati. Oltre a censire le bellezze residue del nostro Paese, la rete serve a mettere in contatto le piccole comunità con esperienze di viaggio più aggiornate, il cosiddetto “turismo di prossimità”, attento alla cultura locale. Enfatizzando le qualità del borgo, il marchio “I Borghi più belli d’Italia” contribuisce in modo determinante alla sua valorizzazione. Molti dei borghi certificati dall’Associazione diventano ben presto mete turistiche d’eccellenza e acquistano una notorietà che altrimenti sarebbe stata molto difficile da raggiungere.

I Borghi più belli d’Italia costituiscono un grande museo a cielo aperto, il cui tratto distintivo è la Bellezza, intesa come “promessa di felicità”, come l’atmosfera che si sprigiona da un paesaggio o il fascino del tempo che passa. Dai villaggi-fortezza ai borghi medievali, dai borghi di mare a quelli di montagna, dai castelli ai villaggi rurali: la scelta è infinita. I borghi hanno un ritmo più lento rispetto alle città, sono luoghi in cui è possibile percepire il fluire delle stagioni e l’equilibrio tra uomo e natura, e trascorrere del tempo insieme alle comunità locali, che hanno fatto dell’ospitalità e del buon vivere il loro tratto distintivo.

Questa guida ha il compito di presentare al mondo questa rete di eccellenze italiane per favorire un turismo responsabile e curioso di conoscere gli angoli più nascosti e di fascino dell’Italia che, oltre alle grandi città d’arte, ha la fortuna di possedere un patrimonio diffuso su tutto il territorio nazionale che aspetta soltanto di essere scoperto. Il turista che va per BORGHI è un turista che sostiene le comunità “borghigiane” nel loro sforzo di mantenere viva la Bellezza del Borgo e quindi può essere considerato un “azionista della Bellezza”.

Fiorello Primi,
Presidente Associazione
I Borghi più belli d’Italia

L’Associazione I Borghi più belli d’Italia nasce nel 2002 all’interno della Consulta del Turismo dell’ANCI allo scopo di valorizzare e promuovere il grande patrimonio di storia, arte e cultura presente nei centri minori italiani. Ne fanno parte oltre 360 Borghi selezionati e certificati con un procedimento esso stesso certificato ISO9001 e che sono l’espressione della Bellezza e del fascino di cui l’Italia è leader nel mondo.

L’Associazione è nata dall´esigenza di valorizzare il grande patrimonio di Storia, Arte, Cultura, Ambiente e Tradizioni presente nei piccoli centri italiani coniugando la tutela del patrimonio culturale ed ambientale con la necessità di uno sviluppo economico e sociale sostenibile. Sono infatti centinaia i piccoli borghi che rischiano lo spopolamento a causa di una situazione di marginalità rispetto ai maggiori flussi turistico-commerciali.

La “Carta di Qualità” dell’Associazione seleziona un circuito turistico di eccellenza, composto da Comuni uniti sotto un unico logo, la cui attività di valorizzazione e sviluppo del territorio e del patrimonio storico-culturale e di accoglienza turistica, è costantemente monitorata. Nella Carta di Qualità si definiscono le modalità di attribuzione del marchio de I Borghi più belli d’Italia e i criteri di ammissione al Club. Per essere eleggibile il Borgo deve:

  • possedere un patrimonio architettonico e/o naturale certificato da documenti in possesso del Comune e/o dalla Sovrintendenza delle Belle Arti. Gli edifici storici devono prevalere sull’insieme della massa costruita e dar luogo ad un complesso esteticamente omogeneo;
  • offrire un patrimonio che si faccia apprezzare per qualità urbanistica e architettonica;
  • manifestare attraverso fatti concreti una volontà e una politica di valorizzazione, sviluppo, promozione e animazione, rispondente a determinati criteri.

L’Associazione si pone sugli scenari nazionali ed internazionali come un vero e proprio network capace di promuovere l’Italia dei Borghi a 360 gradi attraverso mezzi di comunicazione eccezionali:

  • la guida e il portale dell’associazione, che sono due strumenti di promozione ormai super-collaudati (circa 50.000 copie della guida distribuite ogni anno e più di 1.500.000 visitatori unici all’anno per il sito www.borghipiubelliditalia.it);
  • i social media (Instagram-Facebook-Twitter) superano i 2 milioni di follower: il  profilo Instagram registra oltre 1 milione di follower ed è il primo profilo istituzionale del turismo in Italia ed in Europa.

A dicembre 2022 è inoltre uscita la prima edizione della Guida in inglese The Most Beautiful Borghi of Italy”, che in circa 400 pagine racconta i borghi (inclusi i 7 borghi-ospite) illustrandone, lo straordinario patrimonio storico, artistico, architettonico e ambientale dell’Italia Nascosta oltre che storie ed aneddoti che possano coinvolgere un pubblico internazionale. La guida in inglese è stata prodotta con il contributo di Enit ed è finalizzata a favorire il “turismo di delle radici”, cui è stato dedicato dal Maeci l’anno 2024.

Una serie di importanti eventi vengono organizzati annualmente dall’Associazione per promuovere i Borghi in Italia e nel Mondo. Fra i più importanti citiamo: la Regata Velica dei Borghi più belli d’Italia, che si tiene ogni anno a giugno a Cefalù (PA); l’Assemblea Nazionale dei Borghi più belli d’Italia che si tiene ogni anno in primavera in un borgo diverso; la cicloturistica dei Borghi più belli d’Italia, che si svolge nei Borghi dell’Umbria ad agosto; il Festival Nazionale dei Borghi più belli d’Italia, che si tiene ogni anno a settembre in una location diversa; la Conferenza sui Borghi più belli del Mediterraneo che si tiene ogni anno ad ottobre a Cisternino (BR).

Ogni anno inoltre a partire dal 2016, il sabato successivo al solstizio d’estate, i borghi della rete diventano la location diffusa di un importante e suggestivo evento a carattere nazionale ed internazionale: la Notte Romantica nei Borghi più belli d’Italia, un appuntamento da non mancare per tutti gli innamorati, nelle piazze, nei vicoli, nei palazzi dei Borghi aderenti all’Associazione, in un’atmosfera raccolta per gustare i menù a tema studiati per l’occasione e centinaia di eventi a tema Amore e Romanticismo, mostre, spettacoli teatrali, concerti di musica, danza, spettacoli pirotecnici.

Nell’aprile 2019 l’Associazione de I Borghi più belli d’Italia ha ottenuto la certificazione ISO 9001 per i “servizi finalizzati alla valorizzazione, mantenimento e recupero del patrimonio culturale nazionale di memorie e monumenti, ed alla promozione turistica dei Comuni aderenti”.

Infine, I Borghi più belli d’Italia ha costituito la Federazione Internazionale de “Les plus beaux Villages de la Terre”, insieme alle analoghe associazioni di Francia, Vallonia (Belgio), Giappone, Spagna. Partecipano alle attività della Federazione come membri associati Sassonia (Germania), Svizzera, Russia, Libano e Cina. Attraverso la Federazione si intendono raggiungere a livello mondiale gli stessi obiettivi che ogni associazione persegue a livello nazionale, coinvolgendo sempre più paesi ad investire nella valorizzazione dei piccoli centri storici o rurali d’eccellenza.

La Carta di Qualità

Iter di Valutazione

Come entrare nell'Associazione

L’Associazione de “I Borghi Più Belli d’Italia” si è costituito intorno agli obiettivi di proteggere, promuovere e sviluppare i Comuni riconosciuti come i Borghi più belli d’Italia.

Per essere ammesso all’Associazione de “I Borghi Più Belli d’Italia” e utilizzare il marchio di cui questo è proprietario, ogni Comune deve soddisfare alcuni criteri – indicati come requisiti essenziali nella “Carta di Qualità” e nel “Regolamento”.

Regolamento Interno

Dati Oggettivi

Organigramma

Consiglio Direttivo

Fiorello Primi, Presidente (Umbria)

Giuseppe Simone, Sicilia

Pier Achille Lanfranchi, Lombardia

Giovanni Di Rito, Abruzzo e Molise

Sergio Zampieri, Liguria

Alfonso Giannella, Campania e Basilicata

Rosalba Cardinale, Toscana

Luca Albertazzi, Emilia Romagna

Bruno Cortese, Calabria

Lucilla Parisi, Puglia

Giacomo Lombardo, Piemonte e Valle d’Aosta

Amato Mercuri, Marche

Franco Cuccureddu, Rappresentante ANCI

Coordinatori Regionali

Gianfranco Rigotti, Coordinatore Borghi Trento

Elmar Prieth, Coordinatore Borghi Bolzano

Marco Luchin, Coordinatore Borghi Friuli Venezia Giulia

Mario Collet, Coordinatore Borghi Veneto

Sara Riva, Coordinatrice Borghi Lombardia

Francesco Bordino, Coordinatore Borghi Piemonte

Filippo Rinaldo Guasco, Coordinatore Borghi Liguria

Mauro Guerra, Coordinatore Borghi Emilia Romagna

Elisabetta Giudrinetti, Coordinatrice Borghi Toscana

Dario Fiorentini, Coordinatore Borghi Lazio

Alessandro Dimiziani, Coordinatore Borghi Umbria

Cristina Nardi, Coordinatrice Borghi Marche

Antonio di Marco, Coordinatore Borghi Abruzzo e Molise

Pasquale Stasi, Coordinatore Borghi Basilicata

Antonio Vella, Coordinatore Borghi Campania

Rosa Palomba, Coordinatore Borghi Puglia

Andrea Ponzo, Coordinatore Borghi Calabria

Michelangelo Giansiracusa, Coordinatore Borghi Sicilia

Franco Cuccureddu, Coordinatore Borghi Sardegna

Comitato Tecnico Scientifico

Alessandra Bonfanti

Antonio Luna

Claudio Bacilieri

Loredana Ficarelli

Luigi Ferro

Magda Antonioli

Marco Piva

Renata Stradiotti

Sandro Cruciani

Serena Pellegrino

Francesco Spanò

Fabiana Di Donato

Comitato Scientifico

Livio Scattolini, Coordinatore

Antonio Luna, Valutatore

Claudio Bacilieri, Valutatore

Luigi Ferro, Valutatore

Il Direttore

Umberto Forte

Valentina Marchesini
Assistente alla Direzione

Il Tesoriere

Paolo Nardi

Monica Gillocchi
Comunicazione e Relazioni Internazionali
Rassegna Stampa
Il Mattino.it | 3 Settembre 2017

Il fascino dei borghi campani: cinque luoghi da non perdere
Case, mura, strade, chiese, monumenti racchiudono secoli di storia. Ogni angolo racconta un passato ricco di fascino e tradizione. In Campania sono tanti gli antichi borghi dove architettura e natura si fondono in uno scenario meraviglioso. Eccone cinque. […] 

Gardone
Il Sole 24 Ore | 22 Febbraio 2017

L’Italia celebra l’anno di borghi
2017, in Italia, sarà l’Anno dei Borghi. L’iniziativa, promossa dal Ministero dei Beni e delle attività culturali e del turismo, intende proseguire il sostegno alla promozione del turismo slow, già intrapreso con l’Anno dei Cammini, appena concluso […] 

Il Messaggero.it | 29 Luglio 2016

Rieti, tra i “Borghi più belli d’Italia” ora c’è anche Greccio
Il Comune di Greccio, grazie all’iniziativa dell’Amministrazione Comunale ed in prima persona del vicesindaco Federico Giovannelli, assessore con delega al turismo e grandi eventi, ed alla bellezza del proprio patrimonio artistico e territoriale – spiega una nota del Comune – ha ottenuto questo prestigioso […] 

Regione Lazio | 29 Luglio 2016

Castro dei Volsci inserito tra i “Borghi più belli d’Italia”
Un riconoscimento importante, perché questo club è nato proprio per valorizzare il grande patrimonio storico, artistico e culturale dei piccoli centri italiani che, fuori dai grandi flussi turistici, rischiano di scomparire […] 

Vita | 24 Agosto 2016

Stanotte è scomparso uno dei borghi più belli d’Italia
Il bel borgo appenninico di Amatrice è stato ammesso nel Club de “I borghi più belli d’Italia” lo scorso anno. Un riconoscimento che Amatrice aveva meritato per il magnifico ambiente naturale da cui è circondata […] 

Rietilife | 20 Settembre 2016

Greccio entra ufficialmente nel club dei Borghi più Belli d’Italia
La Via di Francesco che conduce i pellegrini da Assisi, passando per Greccio, fino a Roma è uno dei cinque percorsi manifesto facenti parte del progetto “Italian Wonder Ways” nato in occasione del Giubileo […] 

Bed & Breakfast.it

I Borghi più belli d’Italia
Il club de “I Borghi più Belli d’Italia” è nato a seguito dell’esigenza di valorizzare il grande patrimonio di Storia, Arte, Cultura, Ambiente e Tradizioni presente nei piccoli centri italiani che sono, per la grande parte, emarginati dai flussi dei visitatori e […] 

Sicilia Preziosa

Per la Sicilia ci sarà Castiglione di Sicilia
Per l’edizione 2017 della gara del Borgo dei Borghi più belli d’Italia per la Sicilia prenderà parte il centro di Castiglione di Sicilia, in provincia di Catania, collocato in uno splendido ambiente naturale tra l’Alcantara e l’Etna, che gareggerà insieme ad altri 19 centri […] 

In Primo Piano

Il profilo Instagram @borghitalia supera 1 milione di follower!

@borghitalia: il profilo ufficiale dell’Associazione raggiunge 1 milione di follower! L’Associazione I Borghi più belli d’Italia inizia il nuovo anno con un importante traguardo: la pagina @borghitalia – profilo ufficiale dell’Associazione – supera 1 milione di follower e si attesta come primo profilo ufficiale del turismo istituzionale in Italia e in Europa. Un risultato che…

SAN MARINO E RASIGLIA: ecco i due nuovi Borghi Ospite ammessi nell’Associazione

DUE NUOVI ‘BORGHI OSPITE’ ENTRANO A FAR PARTE DELL’ASSOCIAZIONE I BORGHI PIU’ BELLI D’ITALIA L’Associazione dei Borghi più belli d’Italia, con il Consiglio Direttivo dello scorso dicembre, ha ammesso due nuovi Borghi Ospite: San Marino (centro storico), come Borgo Onorario – Ospite Internazionale; Rasiglia (nel comune di Foligno – PG), come Borgo Ospite. Con l’ingresso…

EVENTO “Gerace per la cittadinanza attiva” – progetto GREENGAGE

Gerace, 21 dicembre 2023. Oggi presso la Sala Consiliare del comune di Gerace sono state presentate ai cittadini le opportunità di rigenerazione del territorio e di cittadinanza attiva offerte dal Progetto GREENGAGE, progetto di cui l’Associazione dei Borghi più belli d’Italia è partner e che ha come comune pilota il borgo di Gerace per lo…

Il Monopoly dei Borghi più belli d’Italia.

IL MONOPOLY DEI BORGHI PIU’ BELLI D’ITALIA. Un modo divertente e ludico di scoprire la Bellezza dei borghi: il Monopoly dei Borghi più belli d’Italia è l’edizione del famoso gioco conosciuto in tutto il mondo, il Re dei giochi da tavolo, dedicata ai Borghi della nostra rete. Un gioco da tavolo divertente e coinvolgente che…

I Borghi più belli d’Italia partecipano al progetto GREENGAGE

Comunicato I BORGHI PIU’ BELLI D’ITALIA PARTECIPANO AL PROGETTO “GREENGAGE” FINANZIATO DAL PROGRAMMA HORIZON EUROPE. Roma, 29 settembre 2023. Promuovere processi di governance innovativi supportando le autorità pubbliche a definire politiche di mitigazione e adattamento climatico: è questo l’obiettivo del progetto denominato GREENGAGE, a cui I’Associazione I Borghi più Belli d’Italia partecipa come partner, progetto…

7 nuovi borghi ammessi nell’Associazione

I Borghi più belli d’Italia certificano altri 7 nuovi Borghi. Il Consiglio Direttivo dei Borghi più belli d’Italia del mese di novembre, su proposta del Comitato Scientifico, ha deliberato l’ammissione di 7 nuovi Borghi all’interno dell’Associazione: MACCAGNO IMPERIALE (nel Comune di Maccagno con Pino e Veddasca) (VA) BADALUCCO (IM) MONTEPRANDONE (AP) GIANO DELL’UMBRIA (PG) PALENA…

MIB – MERCATO ITALIANO DEI BORGHI

MIB – MERCATO ITALIANO DEI BORGHI Il progetto avanza con le attività di ideazione e realizzazione prodotti e la promozione attraverso gli eventi. Lucignano, 9 settembre 2023. Proseguono le attività previste dal progetto Mercato Italiano Borghi (MIB): all’interno del Festival Nazionale dei Borghi più belli d’Italia che si è tenuto a Lucignano, sabato 9 settembre…

Nasce l’intergruppo parlamentare per promuovere I Borghi più belli d’Italia.

“Valorizziamo i Borghi più belli d’Italia” è il nome dell’Intergruppo parlamentare, nato dall’idea del deputato di Fdi Guerino Testa, che è stato presentato oggi in conferenza stampa alla Camera dei deputati. L’iniziativa è stata presentata dall’On. Testa con la partecipazione di Fiorello Primi, presidente dell’Associazione “I Borghi più belli d’Italia”. “L’esigenza di questo intergruppo che ho…

Accordo tra IEP e I Borghi più Belli d’Italia

INTERNATIONAL EDUCATION PARTNERS(www.iep.edu.eu <http://www.iep.edu.eu/>), CIRPS (www.cirps.it<http://www.cirps.it/>) with I Borghi Piu Belli d’Italia have launched an innovative programme for international university students (from foundation to masters’ programmes) who will have the unique opportunity of combining study in Italy with regeneration of hamlets and towns and with the flavours of cities of history, science, creativity, art, and culture.…

1° Coppa Nazionale “I BORGHI PIU’ BELLI D’ITALIA”